Certificazione di Sostenibilità
e Bilancio di Sostenibilità aziendale

Approfondisci con il video dell'Ing. Angelo Freni, ideatore dello standard ESG-SDGs Rating: 2022©

Vimeo

Caricando il video, l'utente accetta l'informativa sulla privacy di Vimeo.
Scopri di più

Carica il video

COSA SI INTENDE CON SOSTENIBILITÀ AZIENDALE?

Per sostenibilità aziendale si intende l’impegno concreto di un’azienda/organizzazione nel dar vita a un modello di business che non solo permetta il sostentamento dell’impresa a lungo termine, ma che sia anche attento all’ambiente, al benessere sociale e a una governance equa e lungimirante, assicurandoti di attestare tutto questo all’interno del tuo Bilancio di Sostenibilità.

Cos'è la Sostenibilità aziendale? Come si compone un Bilancio di Sostenibilità?

Al contrario di quanto si pensi, non basta adottare pratiche green per essere sostenibili, ma è necessario un intervento più completo e profondo che consideri diversi aspetti.

La definizione di azienda sostenibile, infatti, può essere espressa come l’impegno di un’impresa verso un modello di business responsabile, il cui scopo è quello di garantire uno sviluppo sostenibile fortemente attento alla salute del pianeta e al benessere sociale ed economico delle persone.

Il significato di sostenibilità aziendale, quindi, va oltre l’impatto ambientale di un’impresa, perché considera anche il benessere della società. 

Oggi l’evoluzione aziendale nel campo della sostenibilità è considerevole, soprattutto se si confronta con il passato, come dimostra l’attenzione dedicata dalle grandi società ai criteri ESG (Environmental, Social and Governance), ovvero parametri di natura ambientale, sociale e di governance utilizzati per definire le strategie aziendali e compiere scelte responsabili per l’ambiente e i cittadini.

La sostenibilità ESG si basa su una serie di principi, i quali devono necessariamente essere inseriti all’interno della strategia aziendale in ottica di lungo termine. In questo modo si possono studiare interventi concreti orientati alla sostenibilità, che devono tenere conto della dimensione ambientale, sociale ed economica.

1

Sostenibilità Ambientale.

Il tuo Bilancio di Sostenibilità deve dimostrare che il tuo business è rispettoso dell’ambiente, un requisito essenziale per qualsiasi realtà che voglia adottare un approccio orientato alla sostenibilità in senso più completo.

Questo processo può comportare varie fasi, dalla riduzione delle emissioni inquinanti al raggiungimento di un modello di business climaticamente neutro o positivo.

Nel dettaglio, è possibile individuare:

1. L'UTILIZZO DI ENERGIE RINNOVABILI. È importante impiegare fonti rinnovabili di energia, per garantire un impatto minimo sul pianeta. Spesso le imprese iniziano con l’acquisto di certificati di compensazione delle emissioni di CO2 per ridurre la propria impronta di carbonio, per poi passare alla fornitura di energia verde e pulita da parte di gestori specializzati, fino alla produzione in proprio di energia green attraverso impianti fotovoltaici ed eolici;

2. LA RIDUZIONE DELL'IMPATTO AMBIENTALE. Oltre alla diminuzione delle emissioni di gas serra, la sostenibilità aziendale richiede un’attenzione nei confronti dell’ambiente più profonda e completa. Ad esempio, bisogna minimizzare il consumo d’acqua, smaltire i rifiuti aziendali in modo corretto, possibilmente utilizzare materiali riciclati e riciclabili, dotarsi di certificazioni ambientali che attestano la provenienza sostenibile delle materie prime.

3. L'ADOZIONE DI SOLUZIONI CIRCOLARI. Un principio fondamentale per rendere sostenibile un’azienda è l’utilizzo di soluzioni circolari, ovvero modelli virtuosi che favoriscano il recupero, riciclo e riuso dei prodotti aziendali. La circolarità mira ad allungare il ciclo di vita di materiali e prodotti, progettandoli affinché siano riutilizzabili anche in altri campi applicativi, oppure facilmente riparabili per ridurne l’impronta ecologica.

4. L'INTEGRAZIONE DELLA MOBILITÀ SOSTENIBILE. Il rispetto dell’ambiente si ottiene anche riducendo le emissioni inquinanti legate all’attività aziendale, ad esempio adottando la mobilità sostenibile per la gestione degli spostamenti di dipendenti, manager e collaboratori. In questo caso bisogna ricorrere a soluzioni come la mobilità elettrica, la micro-mobilità urbana sostenibile e la mobilità integrata (car pooling, bike sharing, utilizzo del trasporto pubblico, preferenza al treno al posto dell’aereo quando possibile, veicoli elettrici per la flotta aziendale).

5. IL CONSUMO RESPONSABILE DELLE RISORSE NATURALI. Investendo in efficienza e sostenibilità dei processi aziendali è possibile migliorare l’utilizzo delle risorse naturali, assicurandosi di minimizzare l’impatto presente e futuro sull’ambiente dell’impresa. Non si tratta solo delle emissioni di gas ad effetto serra, ma anche del consumo di suolo tramite la cementificazione, l’efficienza energetica di uffici e stabilimenti produttivi, lo smaltimento corretto delle acque reflue e la preservazione della flora e della fauna locali.

2

Sostenibilità Sociale.

Il secondo aspetto che il tuo Bilancio di Sostenibilità deve includere è la tua attenzione all’impatto sociale della tua attività, verso un modello di sviluppo con un impatto positivo sulla collettività.

Questo principio riguarda le persone e l’intera società locale, nazionale e globale, affinché il business aziendale rispetti aspetti fondamentali per la crescita sostenibile, quali ad esempio:

1. LA SICUREZZA SUL LAVORO. Le aziende sostenibili garantiscono il massimo rispetto nei confronti della vita dei lavoratori, adottando misure rigide in termini di sicurezza sul lavoro. Non basta essere conformi agli obblighi di legge, ma bisogna coinvolgere attivamente i lavoratori per creare processi aziendali virtuosi di prevenzione e gestione della sicurezza sul luogo di lavoro.

2. I DIRITTI DEI LAVORATORI. Un business sostenibile rispetta i diritti dei lavoratori, dal pagamento di un giusto stipendio ai dipendenti all’implementazione di misure di welfare sociale che migliorino il benessere dei lavoratori e delle loro famiglie, come asili nido in azienda per i genitori, programmi di assistenza sanitaria o controllo della salute psicofisica dei lavoratori.

3. GIUSTIZIA E UGUAGLIANZA DEI LAVORATORI. Un’azienda attenta alla sostenibilità non discrimina i lavoratori, ma promuove l’uguaglianza e la giustizia sociale, adottando policy aziendali che tutelano le persone vulnerabili, contrastano i comportamenti discriminatori e favoriscono l’inclusione sociale all’interno dell’organizzazione.

3

Sostenibilità Economica.

Il terzo pilastro della sostenibilità aziendale, che va a comporre il tuo Bilancio di Sostenibilità, è di natura economica, ovvero la capacità della tua impresa di creare un valore per la collettività attraverso prodotti e servizi che migliorano la qualità di vita delle persone.

Significa ricercare un profitto etico, tramite una crescita dell’organizzazione che generi valore per tutti gli stakeholder e la società, creando un reale benessere per l’economia locale.

Per ottenere questi risultati è importante puntare su:

1. INNOVAZIONE TECNOLOGICA. Investire nell’innovazione e nella tecnologia, per promuovere il progresso e favorire posti di lavoro altamente qualificati, in grado di fornire un ritorno importante all’intera società.

2. PRODOTTI E SERVIZI UTILI. Offrire prodotti e servizi utili per la società, con un impatto ambientale basso o nullo e in grado di rispondere a delle effettive esigenze delle persone.

3. LE RICADUTE SOCIALI POSITIVE. Garantire posti di lavoro qualificati e ben retribuiti, pagando un giusto prezzo ai fornitori, utilizzando materie prime certificate e locali, contribuendo alla crescita sostenibile e al benessere dell’economia locale.

Cosa rende sostenibile un'azienda?

Per capire come rendere un’azienda sostenibile bisogna innanzitutto comprendere quali sono gli aspetti che consentono a un’impresa di definirsi una realtà sostenibile.

Si tratta in particolare del suo impatto positivo sull’ambiente, la società e l’economia, il quale deve essere misurabile attraverso indicatori condivisi e misurabili che garantiscano la massima trasparenza. 

In genere ci si avvale di certificazioni internazionali riconosciute, ad esempio per la stesura del Bilancio di Sostenibilità, per la misurazione della sostenibilità ambientale dell’azienda o il rispetto e la tutela dei lavoratori. Questo processo deve essere quanto più possibile aperto e accessibile a chiunque, mettendo a disposizione dati e informazioni, ma anche creando una corretta comunicazione con i cittadini, le imprese e le istituzioni affinché ogni soggetto possa verificare le azioni concrete realizzate dall’azienda nei confronti della sostenibilità. 

 Sono strategie e interventi di lungo periodo, attraverso i quali l’azienda mostra il suo percorso verso un futuro sostenibile e fornisce resoconti periodici per valutare il raggiungimento dei vari obiettivi.

La sostenibilità aziendale è ormai un approccio imprescindibile, un processo con il quale tutte le aziende devono confrontarsi per rimanere competitive e rendere il proprio business resiliente grazie ai benefici sociali, ambientali ed economici che è in grado di generare.

Lo Standard ESG-SDGs Rating:2022©, valutato tecnicamente da ACCREDIA, l’ente tecnico designato dal Governo italiano, si sta rapidamente affermando come il principale punto di riferimento per valutare e promuovere la Sostenibilità aziendale ESG, coprendo oltre il 99,8% del mercato in Italia (Dato al 2023.05.31 – Center for Sustainability Studies).

Grazie alla Certificazione della Sostenibilità a fronte dello standard ESG-SDGs Rating:2022©, un’Organizzazione sarà in grado di identificare e comunicare i suoi impatti significativi sull’economia, sull’ambiente e/o sulla società con uno standard i cui requisiti sono accettati a livello globale, perché basato sugli standard ISO applicabili a livello mondiale.

Gli Azionisti, gli Imprenditori, i CEO e CFO di grandi imprese, multinazionali e PMI scelgono sempre più l’ESG-SDGs Rating: 2022© per diverse ragioni. Innanzitutto, esso è unico in Italia e ha superato una validazione di oltre tre anni e mezzo, rendendolo “solido” nell’interpretazione dei requisiti presenti.

Questa caratteristica lo rende particolarmente attraente per le Aziende che desiderano rendere la propria attività Sostenibile oltre ad averla valutata in ottica di rischio ESG, anche dal punto di vista finanziario sia presente che prospettico.

L’ESG-SDGs Rating: 2022© non si limita a certificare il Sistema di gestione della Sostenibilità aziendale, ma va oltre, certificando anche il Rating ESG dell’azienda stessa su una scala accettata a livello internazionale.

Questo lo differenzia dagli altri standard presenti sul mercato e offre alle aziende una visione completa e affidabile del proprio impegno e della propria performance in materia di Sostenibilità.

Un aspetto particolarmente interessante dell’ESG-SDGs Rating: 2022© è la sua capacita di certificare anche i “Prodotti Sostenibili” attraverso il loro ESG Rating.

Questa unicità nel panorama internazionale offre alle aziende un modo concreto per dimostrare l’impatto positivo dei propri prodotti sulla Sostenibilità.

In conclusione, l’ESG-SDGs Rating: 2022© rappresenta un punto di riferimento “solido” e “valido” per le aziende Italiane che desiderano integrare la Sostenibilità nei loro processi e dimostrare il proprio impegno verso gli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite. L’avallo tecnico di Accredia conferma la robustezza e l’affidabilità dei requisiti presenti in questo schema di certificazione.

Lo standard ESG-SDGs Rating:2022© è stato progettato per migliorare la comparabilità globale delle informazioni delle Aziende sugli aspetti ESG, consentendo così una reale trasparenza ed assunzione di responsabilità da parte delle Organizzazioni.

Lo scopo è valutare l’impatto positivo e negativo che le aziende hanno sulla sostenibilità, attraverso l’assegnazione di un rating. Il risultato è una valutazione di impatto ESG riassunta nel Rating su una scala da AAA+ (Azienda Sostenibile) a D (Azienda non Sostenibile):

Schema Rating ESG Rating 2021

Desideri migliorare il rating della tua azienda? Capire come comporre un Bilancio di Sostenibilità?

Vuoi ottenere per la tua azienda la Certificazione di Sostenibilità?

FAQ

Perché la Certificazione diventa una linea guida per la redazione annuale aggiornata e conforme del bilancio di sostenibilità.

Richiedi un audit gratuito. Verremo noi per verificare effettivamente quale è il livello attuale di sostenibilità della tua azienda, potremo indicarti successivamente le azioni utili a ottenere un buon livello di rating.

Perché la Certificazione è proprio il documento che attesta ufficialmente il valore del tuo percorso intrapreso. Ottenere la Certificazione è il modo migliore per valorizzare quanto fino ad ora compiuto.

Ti accompagniamo passo passo seguendo tutte le sezioni indicate dallo schema dello standard per valorizzare i documenti già in tuo possesso, individuando strategie (ad esempio scegliendo un fornitore elettrico che produce energia da fonti rinnovabili), nuovi documenti e policy ad hoc che ti permettono di alzare il rating di certificazione di partenza.

No. Ottenere un Certificato di Sostenibilità riconosciuto significa ottenerlo secondo quanto previsto dallo Standard ESG-SDGs Rating 2022 approvato da Accredia, l’Ente designato dal governo italiano ad attestare la competenza e l’imparzialità degli organismi e dei laboratori che verificano la conformità dei beni e dei servizi alle norme.

ESG sta per Environmental, Social e Governance: tre criteri cruciali considerati dagli investitori più consapevoli per selezionare gli investimenti più promettenti in termini di performance, restando coerenti con i propri valori.
Il criterio Environmental si riferisce all’attenzione e alle azioni concrete di un’azienda verso l’ambiente, per esempio le politiche Net Zero.
Il criterio Social prende in considerazione il modo in cui viene affrontata l’etica del lavoro, la diversità, l’inclusione, con i dipendenti, fornitori, clienti e le comunità in cui opera.
Il criterio connesso alla Governance riguarda variabili che coinvolgono la leadership di un’azienda, il consiglio di amministrazione, la retribuzione dei dirigenti, gli audit, i controlli interni e i diritti degli azionisti.

Un rating ESG è un punteggio che valuta l‘impegno di un’azienda verso le questioni ambientali, sociali e di governance, e quanto proattivamente la tale azienda gestisce le questioni ESG più rilevanti per la sua attività.
I rating ESG sono emessi da organizzazioni commerciali e non profit per valutare in che modo le dichiarazioni aziendali, le prestazioni e i modelli di business rispettano gli obiettivi di sostenibilità.
Sono forniti principalmente a società di investimento e investitori privati per valutare le società nei loro fondi o nel loro portfolio.
Un rating ESG misura la resilienza di un’azienda ai rischi ambientali, sociali e di governance a lungo termine. Questioni come l’efficienza energetica, la sicurezza dei lavoratori e l’indipendenza del consiglio hanno certamente implicazioni finanziarie, ma sono spesso sottovalutate durante le
tradizionali revisioni finanziarie.
L’utilizzo dei rating ESG per completare l’analisi finanziaria consente agli investitori di avere una prospettiva molto più accurata sul potenziale a lungo termine di un’azienda.

La differenza è abbastanza semplice: in un Rating è necessario confrontare diversi elementi utilizzando una scala comune (ad es. “Valutare ciascuno dei seguenti elementi su una scala da 1 a 10, dove 1 è ‘per niente importante’ e 10 è ‘molto importante’”), mentre in un Ranking è necessario confrontare i diversi elementi direttamente l’uno con l’altro, come in una classifica (ad es. “Si prega di classificare ciascuno dei seguenti elementi in ordine di importanza, dall’elemento più importante n. 1 al meno importante n. 10″).

Richiedi il tuo audit gratuito.

Vuoi avviare il tuo percorso verso la Sostenibilità? Desideri comprendere meglio come migliorare il tuo Bilancio di Sostenibilità?
Inizia ricevendo il nostro audit a titolo completamente gratuito per verificare la situazione di partenza della tua impresa.
Inviaci subito la tua richiesta compilando il breve form a lato, ti ricontatteremo nel più breve tempo possibile.